TV TIME: THE 100


The 100
USA 2014 - in corso
Network USA: The CW - Italia: Premium Action (dal 1° ottobre)
Con Eliza Taylor - Cotter, Bobby Morley, Henry Ian Cusick, Paige Turco, Isaiah Washington

Trama: Da 97 anni la Terra non è più abitata. A seguito di una guerra nucleare, infatti, gli uomini si sono rifugiati sull'Arca, una stazione spaziale. L'ossigeno, però, sta finendo e così viene deciso di inviare sulla Terra cento ragazzi per assicurarsi che laggiù la vita sia ancora possibile.

The CW è la rete più attenta alle tendenze giovanili del momento. Dopo il successo di Twilight, The CW mandò in onda The Vampire Diaries, che attualmente è alla sesta stagione. Dopo il successo di Hunger Games, è stata, invece, realizzata questa serie, che, dopo la prima stagione, è stata riconfermata per una seconda.
The 100 mescola elementi tratti dai romanzi di Suzanne Collins - adolescenti indifesi inviati dagli adulti in un ambiente ostile - con elementi tratti dalla storia televisiva recente, da Lost The Walking Dead. La Terra, infatti, è diventata un'enorme isola sconosciuta, diversa dal ricordo che gli uomini hanno tramandato sull'Arca.
La serie è densa di colpi di scena e regala alcuni momenti da brivido, non risparmiando sangue e violenza. Tuttavia, la continua ricerca della novità va a discapito della caratterizzazione dei personaggi, che sono completamente stereotipati: sedicenni, bellissimi, intelligentissimi. Questo vale, in particolare, per la protagonista Clarke, interpretata dall'attrice australiana Eliza Taylor - Cotter,  che, in quanto a simpatia, è a metà strada tra Joey Potter ed Elena Gilbert, con un pizzico di Peyton Sawyer (se non avete capito tutti i riferimenti, avete la mia completa stima!). Ai personaggi adolescenti si affianca una serie di adulti alle prese con problemi ancora più grandi, ma allo stesso modo stereotipati. Tra di essi i fan di Lost riconosceranno nei panni del consigliere Kane Henry Ian Cusick l'indimenticabile Desmond Hume.

Morale della favola: vedete questa serie solo se avete già visto tutto il meglio che la televisione può offrire.

Voto: ♥ 1/2



Commenti

  1. Decente (ok, gioco di parole scontato :P)

    RispondiElimina
  2. ho capito tutti i riferimenti, quindi NON ho la tua stima ;)
    pure io non sopporto la protagonista, però invece peyton sawyer era un'idola!

    quanto a the 100 è una serie ben poco fenomenale, ma se non altro si lascia guardare e questo è già qualcosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai la mia stima, ma credo che entrambi abbiamo visto troppe serie tv ;)
      Peyton un'idola???? Noooo

      Elimina
    2. Ah ah, anche io ho capito tutti i riferimenti, la tua stima allora si allontana di brutto da me... ma, a mia discolpa, devo dire che odio tutti e tre i personaggi femminili che hai citato: questa Eliza Taylor, se li riassume tutti, dev'essere l'anticristo!

      Elimina
  3. a me è piaciuta... aspetto con ansia la seconda stagione

    RispondiElimina
  4. Non ho capito tutti i riferimenti (tra poco mi cerco Sawyer, che per me apparterrebbe solo a Lost) e pur essendo d'accordo con te circa lo spessore inesistente dei personaggi, l'ho seguita con piacere. Anche se lo schema è già visto, credo che continuerò a seguirla, fosse solo per Desmond. :-)

    RispondiElimina

Posta un commento