giovedì 30 gennaio 2014

CHRISTIAN BALE DAY - THE NEW WORLD


Titolo originale: The New World
Paese: U.S.A.
Anno: 2005
Durata: 135 min. 
Genere: storico, drammatico, romantico, avventura
Regia: Terrence Malick
Soggetto: Terrence Malick
Sceneggiatura: Terrence Malick
Cast: Colin Farrell, Christopher Plummer, Christian Bale, Q'Orianka Kilcher, David Thewlis, 
Trama: Nel 1607 tre navi inglesi approdano in Virginia. Avvicinandosi l'inverno, il capitano John Smith viene inviato a contrattare con le popolazioni indigene e si innamora della principessa Pocahontas.

Il film di Terrence Malick combina la realtà storica con la leggenda e trasforma l'arrivo degli Inglesi in Virginia nel 1607 in un grande incontro/scontro di civiltà e in una grande storia d'amore, struggente e appassionante.
Malick dipinge con estrema raffinatezza, lucidità e naturalezza i primi contatti degli inglesi con gli indigeni: apparentemente molto diversi, per lingua, aspetto, costumi, ma uniti dalla paura della conoscenza reciproca.
Tra di loro, da una parte e dall'altra, si distinguono due persone: John Smith (Colin Farrell), un reietto, scampato miracolosamente all'impiccagione perché nel nuovo mondo i crimini del vecchio mondo vengono cancellati, e la giovane Pocahontas, dall'altro, figlia del capo degli indigeni Powhatan, curiosa e ribelle (Q'Orianka Kilcher).
I due si espongono, si scoprono, emergono rispetto alla massa fino a rimanerne feriti, perché non sono entrambi ugualmente pronti a rinunciare alla loro identità per stare insieme.
Alla fine si ricontreranno, ma mentre l'uno si accorgerà di aver superato "le sue Indie", l'altra si renderà conto di avere ritrovato in qualcun altro l'amore che desidera.
Sopra di loro e intorno a loro, la natura, madre matrigna, che incurante delle vicende umane, è pronta a mostrarsi in tutta la sua bellezza, a donare la vita e allo stesso tempo a strapparla.
Il nuovo mondo di Malick, però, non è solo l'America per gli inglesi, ma anche l'Inghilterra per gli indigeni: e la solitudine dell'indigeno inviato da Powhatan nel perfetto giardino inglese preannuncia il declino di un popolo sopraffatto dalla violenza dei propri fratelli, che credono di poter vincere la natura.

Voto: 10 e lode

Se vi è piaciuto, guardate anche: Pocahontas, The tree of life


Questo post è stato scritto per i festeggiamenti indetti dal solito gruppo di blogger scatenati per il quarantesimo compleanno di Christian Bale, che personalmente considero uno dei migliori attori viventi: un attore non semplicemente bello, ma in grado di entrare nell'anima di un personaggio e di conservare un naturale fascino anche quando è imbruttito e ingrassato come in American Hustle, film che potrebbe consegnargli il suo secondo Oscar il prossimo marzo, dopo quello già ricevuto per The fighter.
In The new world, Christian Bale ha una piccola, ma significativa parte e come di consueto mostra la sua straordinaria bravura.
Ecco tutti i blog partecipanti ai festeggiamenti: 

Buon compleanno Christian!

10 commenti:

  1. con Malick ho un rapporto non facile, ma lo recupererò. uh, partecipo anch'io al CBD!!!

    RispondiElimina
  2. addirittura 10 e lode?
    tra i film di dio terrence malick a me è sembrato invece uno dei meno riusciti...
    ciò significa comunque che lo ritengo un gran filmone, sia chiaro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei film preferiti prendono tutti 10 e lode!

      Elimina
  3. Grande, grande film. L'ultimo acuto di Malick prima del tracollo. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, neanche tu hai apprezzato The tree of life???

      Elimina
    2. Io a Tree of life gli diedi 10. Questo film è un bell'affresco storico, e Christian Bale oltre a essere bello si dimostra bravo anche in una piccola parte! Buon CBD!

      Elimina
  4. grandissimo film per un granderrimo autore

    RispondiElimina
  5. Aaaahhh, anche io ADORO Christian Bale, meraviglioso Attore con la "A" maiuscola (e uomo, aggiungo), come si fa fatica a trovarne!! Non fatico a dire che è probabilmente il mio attore preferito, anche perchè ho amato tantissimo quasi tutti i suoi film. Questo è uno dei pochi che non ho visto, urge rimediare!

    RispondiElimina
  6. Per colpa del da me odiato Colin ancora mi manca... ma visto che a Terrence si perdona tutto, prima o poi me lo vedo!

    Buon CBD!

    RispondiElimina
  7. Non l'ho.visto ma anche io con Malick non ho un rapporto facilissimo.

    Buon CBD comunque

    RispondiElimina