Li teniamo d'occhio... ROBERT PATTINSON

Quando scrivi su Google Robert Pattinson, la ricerca correlata che ti suggerisce il motore di ricerca è "Robert Pattinson hot". Questo ovviamente offre già di per sé un'idea del personaggio.
Robert Pattinson è diventato una star mondiale, ossessione delle adolescenti di mezzo pianeta, per aver interpretato la parte di Edward Cullen in The Twilight Saga. Assai apprezzato, dunque, per il suo aspetto esteriore piuttosto che per le sue doti recitative, perseguitato dalla stampa e dalle fan, il bel Rob cerca di liberarsi dal ruolo del vampiro/uomo ideale e cerca di diventare un attore apprezzato per le sue performance artistiche.
Ma queste doti recitative sono rintracciabili?
Sicuramente, se non avesse conseguito un tale successo di pubblico, a nessuno interesserebbe se Rob se lo meriti o meno: se incapace, sarebbe ben presto finito direttamente nel dimenticatoio.
Leonardo DiCaprio ha detto di lui: "Non conosco Pattinson ma vedo nei suoi occhi lo stesso sguardo che avevo io ai tempi di Titanic". Certamente DiCaprio la sa lunga: ci mise un bel po' a lasciarsi dietro le spalle il delirio provocato da Titanic, e forse questo delirio non è neppure mai passato; tuttavia, ritengo che ci sia una differenza abissale tra i due: prima di girare Titanic Leo aveva già girato numerosi film in cui aveva interpretato ruoli pazzeschi (giusto per citare qualche titolo: Poeti dall'Inferno, Ritorno dal nulla, Voglia di ricominciare, vedi mio post). Ma Pattinson?
Prima della gloria planetaria ottenuta grazie a The Twilight Saga, ha girato How to be, commedia carina ma non eccelsa, dove la sua recitazione risultava abbastanza convincente. Si è fatto, poi, notare al grande pubblico interpretando Cedric Diggory in Harry Potter e il Calice di Fuoco, ruolo che di certo non richiedeva particolare sforzo recitativo. Successivamente, ha girato Bel ami, Come l'acqua per gli elefanti, Remember me, ma in quali di questi film ci ha veramente convinto?
Forse il problema è che in lui vedremo sempre il vampiro Edward... forse solo invecchiando un pochino, si sporcherà quella faccia da bravo ragazzo che fa tanto perdere la testa alle adolescenti e finalmente diventerà un attore più maturo.
Nell'immediato futuro, comunque, lo aspetta un film diretto da David Cronenberg, Cosmolis. Magari ci ricrederemo.

Filmografia (i link collegano a mie recensioni)
La fiera della vanità (2004)
Harry Potter e il calice di fuoco (2005)
Harry Potter e l'ordine della fenice (2007)
How to be (2008)
Little Ashes (2008)
Twilight (2008)
The Twilight Saga: New Moon (2009)
Remember me (2010)
The Twilight Saga: Eclipse (2010)
Come l'acqua per gli elefanti (2011)
The Twilight Saga: Breaking dawn part I (2011)
Bel ami (2011)
Cosmopolis (2012)
The Twilight Saga: Breaking dawn part II (2012)

Robert Pattinson su imdb
Intervista a Leo DiCaprio su Vanity Fair

Commenti

  1. avrà vita dura a scrollarsi di dosso la fama di "quello di tuailaigt".
    il film di cronenberg probabilmente ci dirà se potrà farcela...

    RispondiElimina
  2. Basta, mi ripugna ammetterlo ma devo dirlo: Pattinson è bravo, ha la stoffa ed è carismatico, c'è poco da fare. L'ho visto in "Bel Ami" e mi ha convinto. Qualche piccolo calo nei momenti più rilassati c'è stato, forse eccessivi primi piani difficili da gestire, ma nel complesso e soprattutto nelle parti più intense e di impatto emotivo, il maledetto risultava credibile ed abbastanza comunicativo.

    D'altronde se vieni scelto da mr Cronenberg vuol dire che qualcosa in corpo ce l'hai, sono molto curioso anch'io di vedere se in "Cosmopolis" sarà vera gloria o meno.

    Sto lurido...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosissima di vedere Cosmolis... già la locandina sembra molto interessante...
      Sei il primo comunque che sento di parlare bene dell'interpretazione di Pattinson in Bel Ami.
      La verità è,secondo me, che il povero Pattinson (povero per modo di dire...) sarebbe molto meno criticato se non avesse fatto Twilight. Non gli si perdona di essere diventato l'idolo delle adolescenti. D'altronde, dello stesso Leo DiCaprio ai tempi di Titanic nessuno parlava bene e ora tutti lo plaudono quale grandissimo attore.
      Vedremo cosa riserverà il futuro al bel Robert!

      Elimina
  3. In Bel Ami si vede la base di quello che sarà un grande interprete, ne sono convinto Antonella. Facciamo partire il countdown per Cosmopolis va...

    RispondiElimina

Posta un commento